LOMBARDIA
EMILIA-ROMAGNA

Artiness, start – up con sede a Milano che sviluppa soluzioni in realtà aumentata per supportare interventi chirurgici mini-invasivi e spin-off del Politecnico di Milano nata da Alumni del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria, ha siglato una partnership con Kapsch BusinessCom, la più importante impresa austriaca nel settore della digitalizzazione, per applicazioni della realtà aumentata in ambito medico – chirurgico grazie al supporto ricevuto da Finlombarda – Simpler (rete EEN) in risposta alla call lanciata in occasione dell’evento Health Tech Hub Styria Pitch & Partner. Artiness, ha sviluppato un sistema di “remote proctoring” che rende possibile da remoto il supporto fornito dalle aziende medicali ai medici in sala operatoria per l’apprendimento di nuove pratiche chirurgiche e/o la supervisione e l’assistenza durante l’impianto di nuovi dispositivi grazie a un software installato su due visori di realtà aumentata connessi e gestiti sull’architettura di edge computing (MEC) della rete 5G Vodafone.

Filippo Piatti, Ceo & co-founder di Artiness, ha così commentato l’assistenza ricevuta dal team di Simpler: “Credo che ogni azienda, ancor più se una start-up con forti ambizioni come Artiness, debba cercare come valore fondamentale momenti di condivisione e networking che favoriscano progetti di innovazione e crescita comune: per questo il supporto di Finlombarda è da sempre stato di grande importanza per la nostra realtà”.

Media Nazionali


... Visualizza

Eventi della rete


... Visualizza
© 2016 Enterprise Europe Network è co-finanziato dall’Unione Europea – Single Market Programme 2022-2025

Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è responsabile per l'uso che può essere fatto delle informazioni contenute in questo sito.
Le opinioni ed i pareri non riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.